Prototipazione Rapida Vacuum Casting

La prototipazione vacuum casting è la tecnica che consente la realizzazione di un prototipo o di una serie di prototipi con caratteristiche fisiche, termiche e meccaniche simili al progetto. L' ampia scelta di materiali consente di ottenere un prototipo o una serie di oggetti che per aspetto e proprietà simulano il materiale definitivo, ovvero quello che verrà impiegato nella successiva produzione di serie. Questa tecnica, partendo da un oggetto di forma definita, prevede la realizzazione di uno stampo in silicone trasparente, nel quale verrà colata la resina prescelta. Stampo e componenti della resina vengono posizionati in una speciale camera in vuoto spinto, pertanto, tutto il ciclo di miscelazione e colata avviene in assenza d'aria. Generalmente lo stampo è preriscaldato a 70°C ed i componenti ad una specifica temperatura variabile tra 25°C e 50°C. Terminata la colata, lo stampo viene riposto in forno per il processo di reticolazione completo. Le particolari resine utilizzate sono specifiche per l'uso in impianti vacuum casting e simulano gomme, Polipropilene, Nylon, ABS,  ed altri materiali termoplastici. Chemix offre un'ampia gamma di materiali flessibili con durezze da 35 a 95 Shore A, resine trasparenti, rigidi con modulo a flessione da 1500 a oltre 3000 MPa, siliconi trasparenti per stampi, accessori.

Impianti MK-technology

Grazie alla collaborazione con la società MK-technology di Grafschaft, leader nella produzione di impianti vacuum e investment casting, offriamo impianti per colate fino a 12000g con dimensioni max dello stampo 2680x1000x650mm, forni, accessori e consumabili.